Benvenuta su Pink Mojito magazine!

10 consigli per mantenere la linea durante le feste

Mantenere la linea durante le feste40

E resistere alla tentazione di mangiare troppo

 

Iniziamo con una frase che io adoro e, dato che mi occupo per passione di diete, è una frase che amo citare:

“Non si ingrassa tra Natale e Capodanno ma tra Capodanno e Natale”

Detto questo, io credo che il vero trucco per resistere indenne alle feste sia non fare nulla.

Non smettere di leggere, perché non ti sto prendendo in giro. Io credo che ci ingrassi molto di più il continuo tira e molla mentale tra il devo e il posso, tra il vorrei ma non potrei, che non quello che ci mettiamo in bocca.

Quindi per popolare la nostra cassettina degli attrezzi “aggiustafeste”, provo a fare una di quelle cose che vanno molto di moda e mi lancio in 10 consigli su come mantenere la linea durante le feste, se come me rientri tra le donne quarantenni, per traghettarti indenne e spero felice oltre le feste.

  1. Non saltare i pasti. Mangia, mangia, mangia. Il modo migliore per mantenere il tuo corpo “bruciante” durante le feste è mangiare ogni 3 ore circa. Certo, non un panettone ogni volta. Mangia ogni volta che puoi cose sane e senza grassi. Frutta, cappuccino vegetale, spremuta, yogurt magro… cose di questo tipo.
  2. Inizia la giornata con la colazione sempre. Bevi tè verde come se non ci fosse un domani e mangia qualcosa che non mandi a picco il tuo indice glicemico, quindi cereali integrali o del porridge.
  3. Bevi tantissimo. Acqua, tè verde, tisane. E se bevi alcol nei pasti bevi ancora di più. L’alcol disidrata il corpo, quindi tanto più alcol bevi tanta più acqua dovrai bere (e se inizi con l’acqua almeno la sete la plachi con quella!).
  4. Ascoltati e pianifica. Ascolta il tuo senso di sazietà: mangia ciò che vuoi, ma mangialo perché hai fame e non perché lo hai davanti. Pianifica, indaga su cosa ti riserverà il pasto e scegli con cosa ingrassare. Pensa che tristezza ingrassare per una cosa che non ti piace!
  5. Se devi prendere un cocktail (io spero che tu debba farlo!) sceglilo con astuzia. Prediligi il vino e in alternativa cocktail secchi, tipo gin tonic. Sceglili scenografici, sceglili cari, spudoratamente cari così ti accontenterai di uno solo.
  6. Dolci… nota dolente per molte. Mangia un dolce che ti piaccia vergognosamente, mangiane uno che ti dia piacere nell’imboccarlo, sceglilo che soddisfi ogni tuo senso e celebralo, gustalo e goditelo, ma… lo sapevi vero che c’era un ma?… mangialo lontano dai pasti o al posto di un pasto. Lo zucchero fermenta nello stomaco e se tu lo mangi dopo la pasta al forno e la carne della mamma ti sentirai una pallina. Nelle feste li mangerai, fattene una ragione. Scegli quali mangiare. Qui non guida la loro leggerezza, ma la loro “seduzione”.
  7. Muoviti ad ogni occasione. Passeggia, vai a trovare la zia che non vedi quasi mai a piedi, vai a ballare ogni sera, passeggia nella città che stai visitando, scendi le scale a piedi sempre e, se vuoi, fai un’altra attività fisica molto divertente che soddisfa più sensi insieme.
  8. Abolisci i vestiti “da casa”. Indossa sempre i tuoi pantaloni più attillati e la tua camicia più scomoda. Lasciati il modo di sentire ogni giorno se li senti più stretti o se ti senti bene.
  9. Appoggia le posate tra un boccone e l’altro sempre, tieni le mani impegnate con un pezzo di carota o con un bicchiere di acqua, non farti mai cogliere indifesa con il piatto vuoto e il bicchiere altrettanto
  10. Decidi di ripartire, subito appena terminate le feste, con una settimana di regime alimentare sano e disintossicante e fallo senza indugio. Decidi il giorno della tua chiusura delle feste e mantieni fede a questa decisione.

 

In sintesi amati. Sembra banale e scontato, ma non ti penalizzare perché hai voglia di goderti una festa, magari in famiglia. Vivi con allegria la tua trasgressione, fallo con gioia e consapevolezza e con una strategia per ritornare in un attimo a sentirti bene.

Gusta, assapora, celebra e impara. Falla diventare una parentesi di gusto che ti possa lasciare ispirazione per il futuro e non cercare scorciatoie, toglierebbero sapore e calore alla tua festa.

Sono ingegnere, mamma, donna. Lavoro tanto, con passione totale in tutto quello che faccio. Da sempre amo la cucina, food blogger da anni, ultimamente ho il pallino della cucina sana e naturale. Mamma di due figli sempre più grandi. Ho un marito magico che crede in me più di me. Sono una donna fortunata, che dà il massimo senza risparmiarsi mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: