Benvenuta su Pink Mojito magazine!

Sex and the City: sdoganare i tabù con leggerezza

Sex-and-the-city

La serie tv che ha lasciato il segno

“Anno dopo anno donne sulla ventina vengono a New York City in cerca delle due G: Griffe e Grande Amore.

Venti anni fa io ero una di loro.

Sviluppato presto il fiuto per le griffe, mi sono concentrata sulla ricerca del grande amore.
È saltato fuori che un taroccato non è facile da individuare quando si tratta di amore… Finché non si rivela. Per questo hai bisogno di aiuto per individuarlo, tanto aiuto. Aiuto conosciuto come Charlotte York, Miranda Hobbes e Samantha Jones.

Mi chiamo Carrie Bradshaw e sono una scrittrice, anno dopo anno le mie amiche single sono state la mia salvezza e come è saltato fuori il mio buono pasto.”

Chi non ha sognato, almeno una volta nella vita, di volare a New York per vivere il sogno americano? Chi non ha mai immaginato di poter indossare un bell’abito griffato e dei sottili tacchi alti per correre tra le strade della Grande Mela e rendere reali tutti i suoi sogni?

E se quella esagerata vita mondana per noi resterà sempre e solo un sogno, allora perché non viverla almeno attraverso gli occhi delle quattro celebri protagoniste della serie tv cult Sex and the City?

La serie tv non ha bisogno di grandi presentazioni. 6 stagioni, 94 episodi, 1 prequel, 2 film per il grande schermo ed un terzo in fase di produzione. Il successo di Sex and the City è indiscutibile. Ci ha permesso di sognare ad occhi aperti guardando Carrie indossare abiti di alta moda e scarpe così belle da far girare la testa. Ci ha fatto vivere l’ebrezza del sesso praticato senza troppe remore grazie alle avventure di Samantha. Ci ha fatto piombare di nuovo con i piedi per terra e qualche senso di colpa attraverso i pensieri di Charlotte, per poi capire che i sensi di colpa vanno affrontati e superati perché molti di questi sono sciocchi e rappresentano solo dei limiti come Miranda ci ha mostrato. Ci ha fatto scoprire New York, che con le sue strade, i suoi quartieri e i suoi scenari unici, è diventata il quinto personaggio principale della serie.

Ma qual è il suo segreto? Cosa ha reso le avventure di Carrie così uniche?

Innanzitutto le sue 4 protagoniste, 4 donne vere alla conquista della Grande mela:

  • Carrie Bradshaw (Sarah Jessica Parker): è la voce narrante della storia, alla costante ricerca del grande amore. Appassionata di moda, cura una rubrica per un giornale newyorchese, prendendo spunto dalle avventure amorose delle sue amiche single;
  • Miranda Hobbes (Cynthia Nixon): è il perfetto esempio di mamma e donna in carriera. Ricopre il ruolo della “sfigata” del gruppo, che con forza e duro lavoro riesce a liberarsi delle costruzioni del suo passato e a crearsi una posizione di tutto rispetto;
  • Charlotte York (Kristin Davis): lei è la tipica donna americana d’alto borgo. È la più pudica e perfettina fra le quattro, alla ricerca dell’uomo perfetto con cui costruire la famiglia dei suoi sogni;
  • Samantha Jones (Kim Cattrall): è la donna sfrontata e irriverente senza peli sulla lingua. Affermata professionista nel campo pubblicitario, ha un chiodo fisso: il sesso. In ogni luogo e in ogni contesto, nulla può arrestare la sua libido.

Quattro donne diverse in cui ognuna di noi può riconoscersi in un modo o nell’altro. Quattro donne che affrontano lo stesso tema da punti di vista diversi, perché diversi sono i loro passati, i loro desideri, le loro necessità.

Ti stai ancora chiedendo il perché del suo successo?

Sex and the City ha portato sul piccolo schermo con leggerezza e semplicità delle tematiche che nel 1998 erano ancora considerate dei grandi tabù. Soprattutto ha sdoganato il concetto di “sesso” in tv raccontato in maniera esplicita da un punto di vista prettamente femminile. Il mondo ha scoperto (come se fosse una novità) che anche le donne affrontano certi argomenti, tanto quanto gli uomini. E allora via libera alle parole orgasmo, vibratore, sesso occasionale, mestruazioni e tutto ciò che la donna vive ogni giorno.

Promuovendo il girl power e un’amicizia sana e sincera, Sex and the City ha dato voce a quattro donne “normali”, che con le loro ansie e le loro paure stavano cercando il loro posto nel mondo. Sex and the City ci ha fatto sognare e riflettere, lasciandoci sempre con un sorriso sulle labbra e con la sensazione di essere un po’ meno sole nel mondo.

Noi di Pink Mojito vogliamo fare nostro il messaggio di Sex and the City, affrontando ogni tipo di argomento con irriverenza e senza peli sulla lingua. Sarà questo lo spirito che guiderà il magazine perché il nostro obiettivo è parlare di tutto come solo le donne sono capaci di fare.

Ventiquattrenne, pugliese, universitaria.
Osservo il mondo, mi perdo tra le pagine di un buon libro e mi nutro di serie tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: