Benvenuta su Pink Mojito magazine!

Un albero di Natale tutto donna

Albero di Natale

Dimmi come sarà il tuo albero e ti dirò chi sei

 

Una delle parole che spesso amo associare alla donna è “creatività”. La maggior parte delle donne, chi più chi meno, ha questa caratteristica innata. Molte donne sono fantasiose in tutto, hanno un qualcosa di artistico che esce fuori sempre al momento giusto.

Quando si avvicina il Natale per la donna è il periodo ideale per dare sfogo alla propria creatività. A Natale la donna si sbizzarrisce, soprattutto quella più appassionata e amante delle feste natalizie. Inizia già tempo prima a informarsi sulle ultime tendenze, sulle novità, sui colori dell’anno.

Ho una mia idea personale a riguardo. Mi piace pensare che spesso la scelta di come decorare l’albero di Natale sia quella dettata dal proprio istinto, dall’ispirazione, dalle sensazioni che si provano in quel momento. Perciò, amica, dimmi come sarà il tuo albero e ti dirò chi sei.

Se ti cimenterai nella realizzazione di un albero dagli aspetti semplici e dai colori tenui che richiamano l’essenziale, sarai sicuramente una donna minimal.

Se nel tuo bel salotto posizionerai un albero appariscente, raffinato e di tendenza per colore e tipo di addobbo, tu sarai sicuramente una donna glamour.

La donna tradizionale è quella il cui albero seguirà sicuramente il richiamo alle radici, al modo tipico di vivere il Natale e di addobbare albero e casa, sempre miscelando il tutto con un pizzico di creatività. Il tuo albero è così?

Infine ho individuato la donna estrosa, che è una donna il cui albero potrebbe essere un insieme di bottiglie messe le une sulle altre oppure una catasta di libri sistemati a forma di albero o magari un piccolo albero fatto con le proprie scarpe, che sono sempre tante (ognuna di noi ne sa qualcosa!).

Insomma ci sono donne e alberi per tutti i gusti. Anche tu avrai il tuo albero, con la sua forma e il suo colore che più ti rispecchiano.

Ti stai forse chiedendo io che albero sarò?

Personalmente, avendo un carattere dalle diverse sfaccettature, spesso amo cambiare e seguire ispirazioni nuove che mi partono da dentro.

Parecchi anni fa ho avuto un istinto molto minimal ed eco-sostenibile. Realizzai l’albero di Natale con i rami di un albero di fico del mio giardino appena potato da mio padre. Ho unito i rami e li ho ricoperti di fogli argentati. L’addobbo era fatto di piccoli richiami color argento e carta ritagliata di forme varie. Davvero minimal devo dire.

Negli anni a seguire invece ho sempre ricercato il colore. Quest’anno mi sento molto briosa, giocosa, colorata, quindi, come sarà il mio albero di Natale? Il mio natale sarà rosa. È un colore che non è tra i miei preferiti, ma comunque mi piace molto. Il rosa, da sempre è donna, è bimba, è favola, è romanticismo, è… voglia di diventare madre e speriamo che sia femmina!

Seguendo questo forte desiderio di buono auspicio vorrei fare un albero che rispecchi il colore tipico della nascita di una bimba, e, chissà, se Dio vuole, il prossimo anno mi ritroverò qui a scrivere con qualche novità.

Blogger fondatrice di Viaggi del Milione, Consulente Turistico, Esperta in Valorizzazione del Territorio, Presidente Terre&Tour

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: