Alcuni consigli per il tuo look natalizio

Oltre ai regali da fare, l’avvento delle feste porta con sé anche la classica e “drammatica” domanda: come vestirsi a Natale?

Il rosso è di certo il colore vincente di questo periodo, che riesce a unire allegria e fascino, a seconda dell’outfit scelto, ma non è detto che altri colori siano da deprecare, anzi!

Le tonalità predilette della stagione autunno/inverno 2019-2020 sono davvero deliziose, toni caldi e intensi con in più il ritorno di una delle nuance intramontabili: il nero. Inoltre si può giocare tanto con i tessuti, dal velluto al pizzo passando per l’envers satin, che riescono a dare corpo e splendore persino al modello più semplice.

Di certo l’outfit perfetto va scelto in relazione all’evento al quale si deve partecipare. Molti trascorrono le feste rigorosamente in famiglia, altri si dividono altresì fra eventi mondani e amici.

Chi ama trascorrere il Natale in famiglia, nel tepore del proprio nido domestico, ma non vuole rinunciare allo stile, può puntare su un abito chemisier, magari con stampa animalier o colorata oppure con inserti in tessuto differenti. Si tratta di un capo molto di moda per questa stagione, facile da indossare da qualunque tipo di fisicità, da abbinare con una cintura particolare e stivali alti o bassi a seconda dei gusti.

Per la cena aziendale di Natale occorre invece qualcosa di più elegante, ma non eccessivamente formale. In questo caso i vestiti lunghi sono l’ideale, specie quelli realizzati con tessuti importanti e particolari, come il pizzo: un ottimo esempio è l’abito lungo in pizzo stretch e tulle di Twinset, un brand tutto italiano che punta sulla qualità dei materiali e sull’alta vestibilità, così che ogni donna possa trovare il giusto equilibrio fra stile desiderato e ‘indossabilità’. Un modello del genere può essere portato con sandali o décolleté semplici, preferibilmente monocolore; stesso discorso per la borsa, che dovrà essere piccola e discreta.

Assai gettonato per il look delle feste è l’abito sottoveste, un capo che si presta a una notevole versatilità stilistica. Troviamo, infatti, abiti sottoveste dallo stile total black, così come quelli più romantici con balze e pizzi, fino ad arrivare all’eleganza massima di quelli in satin che scivolano sulla pelle e offrono uno delicato tocco di seduzione. A seconda del caso, può essere abbinato ad anfibi, cuissardes o tronchetti per uno stile meno formale e più grintoso, mentre con tacchi alti si avrà un look decisamente sofisticato: a te la scelta!

Per una serata di gala o un evento importante non si può lesinare in fatto di eleganza e si dovranno preferire abiti necessariamente lunghi e dal tessuto coinvolgente, come il Crêpe de Chine misto seta o il georgette. Molto attuali sono i modelli plissé e i volant, da preferire specie se hai una corporatura longilinea oppure optare per un taglio scivolato, impreziosito, al massimo, da una cintura gioiello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *