Benvenuta su Pink Mojito magazine!

Sopravvivere alle abbuffate con una tisana

tisana detox

Perché bere una tisana detox?

 

L’epifania tutte le feste si porta via. Si porterà via anche i chili di troppo?

Belle le feste, belle le cene tra amici e i pranzi in famiglia, bella la pizza con gli ex-compagni di scuola che giusto a fine dicembre tornano dai parenti e quindi perché non fare una rimpatriata. E poi il cenone di Capodanno. Già, dove lo mettiamo il cenone di Capodanno? Te lo dico io: lo mettiamo sui fianchi o sulle cosce.

Devo dire che in realtà non mi ero mai posta il problema. Sì, è vero, durante le feste si mangia di più, si gozzoviglia di più, la mamma fa il cappone più farcito del solito e il panettone senza la crema al cioccolato in cui intingerlo non è valido. Però, ripeto, non mi ero mai posta il problema. “Fa parte del gioco” dicevo.

Poi l’anno scorso, all’ennesimo pranzo dai parenti dopo Capodanno (il 1° gennaio, per l’esattezza), ecco il regalo che non avevo ancora ricevuto. Lo apro, curiosa. Oh, bello! Una tazza e un infuso. E chi è più felice di me? Poi leggo bene la legenda: infuso detox. E lì qualcosa scricchiola e si rompe. Detox. Ho (avevo) 35 anni e una linea invidiabile (avevo) e tu mi regali la tisana detox?

È stato il regalo perfetto!

La tisana detox non fa dimagrire e questo vorrei che fosse chiaro fin da subito. La palestra fa dimagrire. Un’attività fisica regolare con un’adeguata ed equilibrata alimentazione fa dimagrire. La tisana detox non fa dimagrire. Sgonfia, allevia la pesantezza, aiuta anche a dimagrire, se ci si abbina alimentazione sana e attività fisica.

Detox vuol dire, letteralmente, disintossicante. Ciò significa che aiuta ad eliminare le tossine. Queste ci derivano dall’alimentazione irregolare che facciamo, ad esempio, durante le feste. Alimentazione irregolare vuol dire semplicemente che, se di solito siamo abituate a seguire un determinato regime alimentare, mangiare una semplice fetta di panettone per 3 volte di fila può affaticare il nostro apparato digerente e il nostro fegato.

Ecco che una tisana detox può aiutare a eliminare le tossine prodotte dal nostro intestino in affaticamento.

Altre tisane depurative agiscono sui liquidi in eccesso trattenuti dal nostro corpo. Quel senso di appesantimento alle gambe, di gonfiore, di stanchezza, può essere alleviato dall’infusione giusta.

Il mio consiglio è di affidarsi alle sapienti mani di un esperto erborista, che conosce le proprietà delle piante. Vi sono comunque degli ingredienti ricorrenti e che spesso incontri nelle tisane preconfezionate (quelle che trovi al supermercato): finocchio, salvia, rosa canina, malva, tarassaco, ortica, cardo, betulla. Questi sono i nostri migliori amici dopo le feste. Opportunamente miscelati, ci daranno lo sprint adeguato per iniziare con brio l’anno nuovo. In più, sono profumati e rilasciano una buona sensazione in bocca.

Un’ultima cosa riguarda una mia vecchia battaglia personale. Non fidarti di quelle pubblicità o di quegli articoli sensazionalistici che ti dicono che un qualunque ingrediente o, ad esempio, il tè verde fanno dimagrire. Non è vero! Così come la storia dell’ananas: non fa dimagrire. Facciamocene una ragione.

Il mio consiglio per le feste natalizie?

Divertiti, mangia, fai come ti fa stare meglio e regalati (o fatti regalare, o regala) un infuso detox per il dopo feste. Bada bene, non deve lenire i sensi di colpa ma, anzi, deve farti apprezzare al meglio i giorni di festa.

Buona digestione!

archeologa, archeoblogger, travelblogger, teablogger: blogger seriale con un grande amore per la scrittura, anche di narrativa. Vivo a Firenze, ma porto sempre con me Genova e il Ponente Ligure nel cuore. Se volete impressionarmi offritemi una tazza di té!

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: